MostreDiFotografia.it
Eventi e Mostre Fotografiche dello stivale e dintorni
Dal 18/02/2018 al 22/04/2018
Brian Hamill
I love New York: fotografie di Brian Hamill

Informazioni

Dopo il successo ottenuto dalle precedenti esposizioni si rinnova la collaborazione tra Mantova Outlet Village e ONO arte contemporanea che presentano “I love New York: fotografie di Brian Hamill – Woody Allen, Robert De Niro e le icone del cinema”, una personale di Brian Hamill, fotoreporter e fotografo di scena che dagli anni ’70, ha lavorato sul set di oltre settantacinque film, di cui ventisei solo di Woody Allen.

La mostra, composta da 60 scatti, presenta per la prima volta in Italia immagini tratte dai set di film come “Il migliore”, “Big”, “Una Moglie”, “Pallottole su Broadway”, “Stardust Memories”, “Sabrina”, “Il pasto nudo”, “La rosa purpurea del Cairo”, “La conversazione”, “Stato di grazia” ed “American Buffalo”. Dopo il successo di una prima retrospettiva svoltasi nel 2017 presso la galleria bolognese ONO arte, infatti, si è voluto allargare lo sguardo ad una più ampia produzione cinematografica, non solo quella di Allen, per offrirne una più completa lettura attraverso le testimonianze di uno dei suoi più prolifici reporter. L’esposizione, aperta dal 18 febbraio al 22 aprile 2018 ad ingresso libero, è organizzata da e presso Mantova Outlet Village, curata da ONO Arte Contemporanea e sarà presentata da Daniela Sogliani, storica dell’arte che ha presentato le precedenti rassegne fotografiche al pubblico, domenica 18 febbraio alle ore 16.30. La prima volta che Hamill incontra Allen è sul set di “Io e Annie” (1977) il film che consacrò Allen tra i più grandi registi americani, vincendo ben quattro Premi Oscar. La pellicola segna una svolta fondamentale nel percorso artistico di Allen che nel film ha saputo raccontare il sentimento dell’amore e le sue contraddizioni come nessun altro era riuscito a fare prima di allora, non solo con sincerità e profondità ma anche con ironia, fattori che da lì in poi sarebbero diventati marchi di fabbrica del cinema di Woody Allen. Hamill non aveva mai visto uno dei film di Allen ma presto capisce che l’immagine pubblica un po’ nevrotica ed intellettuale che il regista e attore mette in scena, non è altro che quella di un personaggio di finzione, proprio da lì comincia un’amicizia che dura tuttora. Altrettanto presto il fotografo imparerà che Allen è un uomo di poche parole, incapace di fare complimenti, che non interagisce molto con i suoi attori e che al più canonico “cut” alla fine di una scena, sostituisce un laconico “okay”.

Mostra Fotografica Ingresso libero
Segnalaci un evento
E-mail
Indicazioni dell'evento che vuoi segnalare
Non utilizzare formattazione all'interno del campo descrizione, non verrà presa in considerazione. Potresti essere ricontattato per maggiori informazioni, suggeriamo di:
  • Indicare luogo e indirizzo dell'evento e una descrizione
  • Indicare sito web e pagina facebook dell'evento
  • Contatti utili per gli utenti che vengono a visitare l'evento
  • Un contatto valido per essere ricontattato/a dal nostro staff (e-mail, cellulare, ecc.)